domenica 28 aprile 2024

55° Campionato Italiano a Squadre - ancora serie C per il terzo anno consecutivo!

Una panoramica della sala torneo (foto: Aldo Rovida)

Dal 15 al 17 marzo scorso presso i saloni dell’oratorio di Cremosano si è disputato il 55° Campionato Italiano a Squadre, raggruppamento organizzato anche quest'anno dalla nostra Associazione, che ha ospitato 11 formazioni, suddivise nei raggruppamenti della Serie C e della Serie Promozione.

Il girone LOMBARDIA 11 della Serie C ha visto al via le formazioni di Verona, Bergamo 1, Gussago, Spirano e Crema 1. Al termine dei cinque turni di gioco la vittoria (e la conseguente promozione in Serie B) è andata alla formazione di Verona con 8 punti, davanti a Spirano soltanto di mezzo punto per punti scacchiera, mentre Franciacorta è retrocessa in Serie Promozione.

Per Crema 1 si sono alternati sulle quattro scacchiere Giuseppe Esposito, Andrea Giuffrè, Gregory James MacDonald, Giovanni Righini, Franco Ventura e Nicolò Vailati; a loro va il merito di aver mantenuto la nostra squadra in Serie C per il terzo anno consecutivo!

Federico Foglio concentrato alla scacchiera

Il girone LOMBARDIA 5 della Serie Promozione ha visto affrontarsi le formazioni di Bergamo 2, Lodi, Mantova 1, Mantova 2, Crema 2 e Cremona contendersi l’accesso alla Serie C. Alla fine è stata la formazione di Bergamo 2 ad ottenere il passaggio in Serie C, chiudendo imbattuta in prima posizione con 9 punti, seguita da Mantova 1 e Cremona a quota 5 punti e da Lodi e Mantova 2 a quota 3 punti. Chiude la classifica Crema 2 con 1 punto. Per Crema 2 si sono alternati sulle scacchiere Federico Foglio, Fabrizio Galli, Silvio Guerrerio, Piergiorgio Mandotti, Luca Piantelli, Gregorio Zucchetti, Strada Lorenzo e Myrtaj Marco e gli Junior Davide Mandotti e Groppelli Matyas.

Una particolare nota di merito va a Lorenzo Strada e a Marco Myrtaj al loro debutto in competizioni ufficiali e, soprattutto, a Federico Foglio, capace di tenere testa ad avversari molto più quotatati e di ottenere una bellissima vittoria contro il CM Ranfagni nell’ultimo turno del torneo.


giovedì 11 aprile 2024

Maggioranze contrapposte...

Giuseppe Esposito impegnato al CIS 2024
e autore di questo post (foto di Aldo Rovida)

L’inizio dell’anno ha visto il circolo protagonista di interessanti iniziative!

A febbraio abbiamo assistito al workshop con l’IM FIDE trainer Pierluigi Piscopo sulle maggioranze contrapposte e, per mettere subito in pratica le lezioni apprese, sono iniziati ben due tornei tematici. Il primo torneo, semilampo, si è svolto su due serate il 23 febbraio e il 1° marzo partendo da una posizione di mediogioco e da una posizione di finale: netta la vittoria di Giuseppe Esposito con 8/8. 

Il secondo torneo, a cadenza classica, vede al giro di boa in testa Piantelli e Vailati con 2,5/3, seguiti da Giuffrè e Piergiorgio Mandotti con 2 punti. 

Al termine di questo torneo i pgn saranno inviati all’IM Piscopo per un’analisi conclusiva delle nostre partite. 

Tra un torneo e l’altro si è svolto anche il Campionato italiano a squadre, nel quale il nostro circolo ha schierato una squadra per la serie C e una per la serie Promozione. La prima squadra (Ventura, Righini, Esposito, Giuffrè, Mac Donald, Vailati) ha sprecato alcune posizioni favorevoli, riuscendo comunque a centrare la salvezza. La squadra promozione ha visto l’ottima performance di Federico Foglio che, ha battuto anche il CM Ranfagni e l’esordio Myrtaj e Strada, due promettenti new entry del nostro Circolo. 

Sempre più in ascesa le giovani leve del nostro vivaio, con Matyas Groppelli ed Edoardo Ingiardi che, hanno meritato la seconda categoria nazionale. 

I nostri corsi, che si tengono ogni sabato dalle 17:00 alle 18:30 nella nuova sede della Misericordia, in via Kennedy a Crema, vedono sempre più la partecipazione di nuovi adepti desiderosi di apprendere le nozioni del nobil giuoco.

Grazie ai nostri giovani il futuro del Circolo si prospetta sempre più roseo!

martedì 26 dicembre 2023

Matyas Groppelli vince il Torneo dell'Immacolata e si qualifica agli Italiani!

Venerdì 8 dicembre scorso, presso il Circolo di Casalpusterlengo, si sono incrociati sulle 64 caselle ben 21 ragazzi che, oltre a contendersi la vittoria del torneo dell'Immacolata, concorrevano anche per qualificarsi al Campionato Italiano U18 in programma nel 2024.

Al termine di 6 combattutissimi turni di gioco ha prevalso il nostro Alfiere Matyas Groppelli, lasciandosi alle spalle Salvatore Vinci e Lorenzo Raggi.

Matyas premiato al Torneo Lampo di Natale
con la biografia di Remo Calapso

Matyas con la vittoria del torneo si è qualificato ai Campionati Italiani Juniores e abbiamo subito colto l'occasione per intervistarlo e fargli raccontare le sue emozioni.

"[...] il mio obiettivo iniziale era totalizzare 4 punti su 6, ma aver conquistato 5 punti senza nessuna sconfitta (4 vinte e 2 patte) mi lascia molto contento del risultato." 

Puoi descriverci l'andamento del torneo?
"La prima partita è iniziata alle 10:00 e ho vinto abbastanza rapidamente, ma al secondo turno ero già un pò stanco, infatti, quando il mio avversario ha lasciato in presa la torre ci ho messo un pò per rendermene conto, però alla fine ho vinto! Nella terza partita ho lasciato un pedone in presa in apertura, ma sono riuscito a riprenderlo e abbiamo poi pattato. Dopo pranzo, mi sono ripreso dalla stanchezza e infatti, ho vinto il quarto turno di gioco e la quinta partita l'ho pattata. Nell'ultimo turno mi bastava pattare per essere il primo U14 e qualificarmi ai nazionali, quindi ho cambiato tutti i pezzi fino a entrare in un finale di pedoni pari che sono riuscito addirittura a vincere!"

Cosa ti è piaciuto di più del torneo?
"Ho apprezzato l'organizzazione e l'aver potuto pranzare assieme agli altri ragazzi."

A questo punto non ci resta che attendere il 2024 per fare il tifo per il nostro Junior!

lunedì 25 dicembre 2023

Buon Natale 2023 da ASD Scacchi Città di Crema


La nostra Associazione desidera augurare un sereno Natale a Tutti i soci e gli appassionati di scacchi che ci seguono sul blog!

domenica 24 dicembre 2023

Trofeo Lombardia - Crema sfiora il miracolo

Luca Piantelli impegnato con i pezzi bianchi contro Daniele Lapiccirella

Cremosano: la squadra di Crema si prepara ad incontrare per la seconda volta la squadra di Ceriano, la più forte della serie TOP del Trofeo Lombardia. Il risultato dell’andata ha lasciato l’amaro in bocca e la voglia di rivalsa è forte. La squadra cremasca è composta da Giuseppe Esposito, Giovanni Righini, Luca Piantelli e Nicolò Vailati. I Cerianesi, sicuri di avere già in tasca la vittoria, si presentano in tre, pertanto Vailati vince per forfait in quarta scacchiera, un peccato perché il nostro giovane alfiere aveva prontamente sostituito Gregory MacDonald, ammalatosi la mattina stessa dell'incontro ed era pronto a mostrare il suo valore sulla scacchiera.

Le prime due scacchiere dell'incontro

Mai sottovalutare gli Alfieri cremaschi!
In prima scacchiera, con il bianco, Esposito inizia un’elegante battaglia teorica contro il Maestro Fide Podetti, nella quale il titolato avversario non riesce a trovare il bandolo della matassa: ben presto la posizione del nero crolla e Giuseppe porta Crema sul 2 a zero. Prima dell’incontro, Righini, impegnato in seconda scacchiera, aveva annunciato: “invece della Grunfeld giocherò il Benko per vincere”. Detto fatto! Il nostro Alfiere, impegnato contro il forte Mattia Lapiccirella, si lancia in un sacrificio "alla Tal" riuscendo a complicare la posizione e, nonostante il pezzo in meno, riesce a vincere il finale di pedoni! Purtroppo nulla può Piantelli in terza scacchiera contro Daniele Lapiccirella. Il risultato finale è comunque notevole: 3 a 1 per Crema! Ceriano passa il turno grazie al 4 a 0 dell’andata, ma Crema ha ampiamente onorato l’impegno e dimostrato il suo valore: mai sottovalutare la nostra squadra!

Archivio blog