Grazie al sostegno dei nostri amici

Grazie al sostegno dei nostri amici

martedì 16 aprile 2019

Sfumano sul filo di lana i sogni di promozione della squadra cremasca


Un'istantanea dell'incontro, con la squadra di Crema
schierata sulla destra

Domenica 14 aprile si è giocato a Crema l’ultimo turno del Campionato Italiano a Squadre 2019. L'incontro era decisivo trattandosi dello scontro al vertice tra La Compagnia della Torre (di Puegnago del Garda) e la squadra di Crema. Entrambe le formazioni erano a punteggio pieno, avendo vinto tutti gli incontri precedenti e si giocavano il primo posto nel girone, valevole per la promozione in serie C.

Crema schierava il forte quartetto Ventura, Marzatico, Masotti, Esposito.

La nostra squadra era protagonista di un brillante avvio, con Luca Marzatico che, in seconda scacchiera, guadagnava subito un pedone contro Mario Bossoni.

In prima scacchiera, i forti maestri Franco Ventura e Devis Bosio erano protagonisti di una partita equilibrata, conclusasi con un pareggio. Stesso risultato in quarta scacchiera, dove il giovane Alex Benedetti riusciva, nonostante un pezzo meno, a salvarsi dall’assalto di Giuseppe Esposito, riuscendo a finire nel particolarissimo finale “alfiere del colore sbagliato e pedone di torre” che nonostante il forte deficit materiale permette al giocatore in svantaggio di pareggiare.

Sul punteggio di 1-1, Marzatico concludeva con una vittoria la sua partita. Rimaneva solo la terza scacchiera, dove Roberto Masotti, dopo un buon avvio, doveva arrendersi al giovane Francesco Bortolotti.

La sfida si concludeva così in un pareggio 2-2. Purtroppo, per spareggio tecnico, il risultato premiava la squadra di Puegnago conquistando la promozione e relegando Crema al secondo posto.

Un campionato comunque positivo per i cremaschi, con un’ottima prova del debuttante Luca Marzativo (3,5 punti su 4). La nostra squadra tornerà a battersi già in autunno per il trofeo Lombardia e ritenterà la scalata alla serie C il prossimo anno.

Nessun commento:

Archivio blog