Inserisci la tua e-mail per essere avvisato quando pubblichiamo un nuovo post

mercoledì 1 marzo 2017

CIS - 3° turno: Crema guida la classifica in solitaria


Alta Tensione: entrambe le compagini sono in zeitnot ed il punteggio è di 1 a 1
Mentre nella vicina piazza Duomo sfilavano i carri del carnevale, a palazzo Tadini si svolgeva lo scontro al vertice tra Crema e la Mongolfiera di Vimercate, entrambi in testa a pari merito al girone 6 del CIS Promozione.
La nostra squadra schierava il forte quartetto composto dal Maestro Ventura, Masotti, Distratis ed Esposito. I nostri alfieri combattevano fin dall’apertura per l’iniziativa incontrando la fiera resistenza dei brianzoli, ben decisi a difendere il loro primato in classifica. 
In quarta Esposito guadagnava un pedone contro Bolzoni e anche nelle altre scacchiere la posizione dei cremaschi sembrava preferibile. Ma la reazione dei vimercatesi arrivava dalla terza scacchiera, quando Colombo, dopo essere stato graziato in apertura, guadagnava l’importante pedone g costringendo allo scoperto il sovrano di Distratis. Il nostro Presidente lottava accanitamente fino a tornare in vantaggio, ma in una posizione complicata, Colombo riusciva a sfruttare la posizione esposta del Re di Distratis per infliggere il colpo di grazia e portare Vimercate sullo 0-1.
Ma la reazione cremasca non si faceva attendere, con Masotti che, in seconda contro Mandaglio, guadagnava prima la qualità e poi la partita, imitato poco dopo da Ventura che in prima scacchiera batteva Tahiraj.
Il micidiale uno due cremasco portava i nostri alfieri a condurre per 2-1, ma i brianzoli, lungi da arrendersi, tentavano di riconquistare la parità nella quarta scacchiera. Qui Esposito manteneva il pedone di vantaggio, ma Bolzoni riorganizzava lentamente le forze deciso a lanciarsi nell’assalto finale.
I due giocatori, entrambi capitani delle rispettive squadre, erano ormai a corto di tempo, quando Bolzoni lanciava il suo ultimo cavallo all’assalto, sacrificandolo contro le linee nemiche. Esposito decideva di vedere il sacrificio avversario catturando l’equino e la posizione diventava molto tagliente.
Le speranze dei brianzoli crollavano poco dopo, quando Bolzoni catturava l’alfiere in f8 dimenticando la regina in presa. Subito accortosi dell’errore, Bolzoni abbandonava senza aspettare la replica di Esposito.
La sfida si chiudeva quindi col punteggio di 3-1 a favore dei cremaschi.
Dopo aver battuto tre delle principali aspiranti al titolo nel difficile “tour de force” carnevalesco, la nostra è saldamente in testa al girone 6 a punteggio pieno.
Chiudiamo questa prima fase con ottime prestazioni in tutte le scacchiere, a partire dalla straordinaria prima scacchiera del Maestro Ventura 2,5/3, la granitica seconda di Masotti 2.5/3, per concludere con 2/3 in terza e ben 3/3 in quarta (in cui spicca la performance di Celso Raimondi 2/2!).

Il CIS riprenderà a marzo, dove i nostri portabandiera dovranno difendere il primato nel girone e alimentare il sogno della promozione.

Si ringrazia Giuseppe Esposito per l'appassionato racconto

Nessun commento:

Archivio blog