Inserisci la tua e-mail per essere avvisato quando pubblichiamo un nuovo post

venerdì 31 marzo 2017

CIS 2017 - manca la matematica certezza...

Sulla sinistra la squadra cremasca impegnata nel 5° Turno del CIS
In una domenica dal meteo incerto, le certezze cremasche passano ancora una volta dalle 64 case bianche e nere. Nella sfida casalinga contro Cinisello gli Alfieri cremaschi hanno, infatti, ottenuto un secco 3,5 a 0,5 rafforzando ulteriormente il loro primato nel girone 6 del CIS Promozione.

Crema si è presentata all’impegno con un forte quartetto formato da Ventura, Masotti, Righini ed Esposito. Proprio Esposito era il primo a battere il proprio avversario De Filippis, centrando il quinto successo personale di fila. Il capitano era imitato ben presto da Righini che batteva Passaro.

Più difficile il compito delle prime scacchiere. In seconda Masotti andava sotto di ben due pedoni, ma presto ne recuperava uno con un colpo tattico. Successivamente, riusciva addirittura a ribaltare l’incontro e a portarsi in vantaggio di un pedone per poi concludere vittoriosamente un finale di cavalli. Infine, in prima scacchiera, l’Est indiana tra Ventura e Ramirez regala uno scontro di alto interesse scacchistico. Dopo una lunga lotta Ventura accettava la patta, rafforzando ulteriormente il successo della squadra cremasca.

Dopo 5 turni il girone 6 presenta la seguente classifica:

Pos. Squadra P.ti Sq. P.ti Ind.

1 - Città di Crema 10 17.5

2 - Argentia-Martesana 6 11.0

3 - Ceriano Anadin 6 9.0

4 - Mongolfiera Gps 4 10.5

5 - Torre&cavallo Gialla 4 9.5

6 - A.d.s. L'alfiere Carugate 4 8.5

7 - Auser Cinisello 4 7.5

8 - Torre&cavallo Blu 2 6.5

Domenica 2 aprile andremo in trasferta a Ceriano Laghetto, dove basterà anche un pareggio per conquistare matematicamente la promozione.

Ringraziamo Giuseppe Esposito per il resoconto di questa 5° giornata

Nessun commento:

Archivio blog