martedì 17 novembre 2020

Ritorno al futuro



Giovani Alfieri alle prese con i legni e con le misure anticovid!
Giovani Alfieri Davide e Mattia alle prese con i legni e con le misure anticovid!

In un tiepido e soleggiato primo pomeriggio di ottobre, il tesoriere Aldo Rovida e il presidente Gianluca Distratis, coadiuvati dai soci Celso Raimondi, Fabrizio Galli, Gianni Aranzulla , Gregorio Zucchetti e Marco Regazzetti, hanno allestito cinque scacchiere attorno alla fontana di piazza Fulcheria, per consentire a una decina di soci di riassaporare il piacere di giocare “faccia a faccia”, seppur separati da una divisoria di protezione, seguendo le istruzioni del protocollo di indirizzo per il contrasto ed il contenimento dei rischi da contagio emanato dalla FSI.

Il piccolo Ton affronta contro l'esperto Edo

Verso metà pomeriggio è stato poi il turno dei ragazzi della scuola scacchi del nostro Circolo,  sotto la guida di Giorgio Lucenti, di riprendere il contatto con i pezzi.

L'occasione voleva essere una prova generale prima di riaprire la sede del circolo, ma un nuovo decreto e la contingente situazione dei contagi, ha obbligato tutti gli appassionati delle 64 caselle a rimettere i pezzi di legno nella scatola e riaccendere il computer per sfidarsi online. 

Anche agli adulti prudevano le mani (guantate) smaniose di riprendere in mano i pezzi

Da alcune settimane, infatti, ha preso il via sul sito lichess.org un torneo interno, con cadenza di gioco 30 minuti e 15 secondi di abbuono, a cui hanno aderito ben 12 giocatori e del quale vi daremo notizia in un prossimo post. Questa iniziativa si affianca al corso via Skype per principianti e riservato agli adulti, con l'istruttore FSI Giuseppe Esposito, e al corso per ragazzi del sabato pomeriggio, tenuto da Giorgio Lucenti, con il supporto dello stesso Giuseppe, del presidente Gianluca Distratis e dell'istruttore FSI Erminio Milanesi.

E' ancora possibile iscriversi a entrambi i corsi contattando il seguente indirizzo email: distrachess@gmail.com

Archivio blog